3 rimedi naturali per rimuovere il tartaro senza andare dal dentista….

Postato a by admin
Categoria
38718

La placca, chiamata anche placca dentale, patina dentaria o placca batterica, è una sostanza appiccicosa, un sottile strato adesivo di batteri della cavità orale, che si deposita costantemente sulla superficie dei denti. Questi batteri reagiscono col cibo, e aumentano di numero grazie al contatto con alcune sostanze presenti nei cibi che ingeriamo, come il glucosio, negli alimenti zuccherati, il lattosio, nel latte, o l’amido. Queste sostanze favoriscono l’aumento dei batteri della placca, e la loro adesione ai denti.
Il tartaro è un’evoluzione della placca: quest’ultima infatti, se non viene costantemente rimossa con lo spazzolino da denti mediante una corretta igiene orale, si mineralizza a causa dei depositi di sali di calcio, diventando una sostanza calcarea molto dura, che può essere eliminata solo dal dentista tramite apparecchi meccanici o ad ultrasuoni. Placca e tartaro si depositano maggiormente sul margine gengivale dei denti, o tra un dente e l’altro, e rilasciano sostanze acide che rimangono incollate alle superfici, provocando gengiviti (quando irritano le gengive) o carie (quando intaccano lo smalto dei denti).
tartaro

Info sull'Autore