Aereo russo invade lo spazio areo dell’Estonia

Postato a by Alessio Scalzo

Russian_Air_Force_Antonov_An-26_Dvurekov

 

L’Estonia sostiene che un aereo militare russo da trasporto An-26 ha violato il suo spazio aereo.

L’esercito estone ha dichiarato che il fatto sarebbe accaduto ieri alle 10:29 ora locale nei pressi dell’isola di Vaindloo, nel Golfo di Finlandia, per meno di un minuto.

I militari hanno confermato che i piloti del velivolo sarebbero entrati in contatto radio con gli ufficiali estoni addetti alla navigazione aerea, ma dopo aver comunicato il piano di volo si sono persi i contatti e l’aereo russo sarebbe entrato per meno di un minuto nello spazio aereo dell’Estonia.

Il ministero degli Esteri di Tallinn ha inviato una nota di protesta all’ambasciata russa per chiedere spiegazioni sull’incidente.

Questo non è il primo episodio del genere: l’ultimo era accaduto il 18 febbraio di quest’anno, quando un elicottero russo Mi-8 era entrato nello spazio aereo estone senza permesso, vicino la base militare di Vasknarva, situata lungo il confine nordorientale del paese.

Nel 2015 i velivoli delle forze armate russe hanno violato lo spazio aereo dell’Estonia in tre occasioni, mentre nel 2014 ben otto incidenti del genere sono stati rilevati dall’esercito estone. La grande parte di queste violazioni sono avvenuto vicino all’isola di Vaindloo.

L’isola in questione è vicino al corridoio aereo da dove Mosca fa passare i propri mezzi militari e commerciali diretti verso l’oblast di Kaliningrad, un’exclave del territorio russo che si trova tra la Polonia e la Lituania.

Info sull'Autore
Alessio Scalzo

Nato nella terra di Pirandello e Sciascia, vivo e lavoro a Milano da un bel po' di tempo ormai. Leggo un po' di tutto e seguo con interesse le evoluzioni del mondo e dell'editoria.