Chiama l’inviato di Striscia La Notizia e gli spezzano le braccia: arresti. Ecco a chi…

Postato a by admin
Categoria
305

Sono stati accusati di lesioni e sequestro di persone e anche tentata estorsione. I capi di accusa nei confronti dei titolari di un maneggio e di una scuola di equitazione di Caluso, nel Canavese, in provincia di Torino, sono davvero numerosi.

I titolari sono stati arrestati dai carabinieri della stazione locale. La vittima dell’aggressione sarebbe uno stalliere. Come spesso succede in questi casi, sono intervenuti gli inviati di Striscia La Notizia. Questa volta l’inviato, Edoardo Stoppa se l’è vista veramente brutta.

Poche ore fa, i carabinieri della Compagnia di Chivasso hanno eseguito le due ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesse dal gip del Tribunale di Ivrea, nei confronti dei due italiani responsabili dell’attacco nei confronti dell’uomo. Si parla di due conviventi, lui di 63 anni e lei di 29.

 

Sono state ritrovate tantissime carcasse di cavalli smaltite in modo illecito nel maneggio di Caluso, almeno è questo ciò che hanno rivelato gli inquirenti. Infatti, per ritrovarli è stato necessario all’utilizzo di ruspe.

È stato rinvenuto anche uno strumento che potremmo definire di tortura per i poveri equini: lo strumento, infatti, aveva la funzione di somministrare scariche elettriche ai cavalli. Sono stati rinvenuti anche tantissimi medicinali scaduti. Gli inquirenti hanno rivelato che dai documenti del maneggio, sono saltate fuori numerose inadempienze e irregolarità.

Si era già parlato della vicenda dopo un controllo nel maneggio effettuato il 16 febbraio scorso proprio dalle guardie zoofile. Le guardie zoofile, per via degli attacchi fisici e verbali dei titolari, avevano richiesto l’intervento di personale dell’Arma in supporto.

Dopo è venuto alla luce che la coppia ha aggredito e picchiato con bastoni lo stalliere accusandolo di aver avvisato chiesto l’intervento delle guardie zoofile e dell’inviato della trasmissione Mediaset, Edoardo Stoppa. Pensate che la vittima ha riportato danni fisici molto profondi: la rottura delle ossa delle braccia e ferite su varie parti del corpo.

[Fonte consultata: Fanpage]

Info sull'Autore