Cittadina australiana è attaccata dal “panico peloso”

Postato a by Alessio Scalzo

Una tipologia particolare di pianta rotolacampo, che cresce molto velocemente, sta bloccando le abitazioni di una piccola cittadina dell’Australia.

Le condizioni estremamente aride del clima hanno favorito lo sviluppo e l’accumulo di queste piante infestanti fuori dalle case: sta succedendo nel piccolo stato australiano di Vittoria, nel nord-est del continente.

A Wangaratta i residenti, ormai frustrati dalla situazione, passano le giornate cercando di rimuovere le pile di erbacce che si accumulano fino a raggiungere l’altezza del tetto.

Questo tipo di pianta, conosciuta anche con il nome di Panicum Effusum, è molto comune in tutti gli stati dell’Australia. Tra tutte le specie di Panicum, questa viene accompagnata dall’aggettivo “hairy”, ovvero “peloso”, a causa dell’aspetto.

Panicum_effusum

Cresce molto rapidamente e può formare sterpaglie che sono composte da piante morte contenenti i semi, con lo scopo di disperdersi nell’ambiente per far proliferare la specie.

Può causare una condizione potenzialmente fatale chiamata “grande testa gialla” nelle pecore che la mangiano in grande quantità.

Info sull'Autore
Alessio Scalzo

Nato nella terra di Pirandello e Sciascia, vivo e lavoro a Milano da un bel po' di tempo ormai. Leggo un po' di tutto e seguo con interesse le evoluzioni del mondo e dell'editoria.