Proprietà ed effetti Collaterali della Garcinia Cambogia

Postato a by admin
Categoria
214

SVEGLIA IL METABOLISMO

Gli integratori a base di Garcinia cambogia pura possono contribuire a tenere sotto controllo la fame e aiutare la dieta: attualmente gli studi sulle proprietà benefiche di questa pianta, nota fin dall’antichità, sono ancora in fase di studio. Appartenente alla specie subtropicale delle Clusiaceae, la Garcinia cambogia, Garcinia gummi-gutta, deve il suo nome alla regione della Garcinia, in Indonesia, da cui ha origine. È possibile trovarla sotto forma di integratore disponibile in capsule e viene utilizzata durante le diete per favorire il dimagrimento e contribuire al mantenimento del corretto peso corporeo. Grazie al contenuto di acido idrossicitrico, la Garcinia Cambogia aiuta a mantenere sotto controllo trigliceridi e colesterolo. I principi attivi presenti nella buccia contribuirebbero, infatti, al corretto metabolismo degli zuccheri e al senso di sazietà. Tuttavia, è importante seguire alcune precauzioni, ecco come fare.

PIANTA ANTICA

Il genere Garcinia comprende oltre 200 specie di origine tropicale. È presente nel Sud-Est asiatico e nelle regioni dell’India meridionale, dove è nota con il nome comune Malabar tamarindo. In Europa la pianta diventa celebre nel 1700, quando la sua resina inizia a essere utilizzata per il trattamento della dissenteria. In Asia la Garcinia Cambogia viene utilizzata per conservare il pesce e come spezia, con cui insaporire i piatti. Il frutto della Garcinia è ovale e piccolo, simile a una zucca e la polpa all’interno della buccia, da cui si ottiene l’estratto di acido idrossicitrico, contiene grossi semi. Attualmente le opinioni sulla Garcinia Cambogia sono discordanti. La pianta presenta un’azione depurativa e antiossidante, tuttavia accanto a chi ne smentisce i benefici per la dieta, altri consigliano il suo utilizzo per favorire il processo di dimagrimento e svegliare il metabolismo.

 

Info sull'Autore