Pugile gay subissato di insulti sui social. Ma rintraccia uno degli autori: vendetta senza esclusione di colpi

Postato a by admin
Categoria
191
Nel 2015 il pugile americano mediomassimo Yusaf Mack ha fatto coming out, dichiarando la propria omosessualità. Non senza conseguenze. Da allora, infatti, il pugile è stato subissato di post omofobi e di insulti sui social network. Ma qualcuno ne ha pagato le conseguenze. Yusaf Mack è infatti riuscito a scoprire l’identità di uno degli autori degli insulti, Hector Echevarria, che lo tormentava su Twitter. Rintracciato all’interno di una barberia di Philadelphia, lo ha letteralmente massacrato di botte
Info sull'Autore

... ...