“Sesso anale? Adesso vi spiego perché. Porno confessione (choc) della super via italiana. Lei è una che ci ha abituati un po’ a tutto, ma adesso ha proprio…

Postato a by admin
Categoria
178

Ormai tutti conosciamo Lory Del Santo, non solo perché ormai è una veterana della tv, e neanche per la sua ultima ‘fatica’ The Lady, di cui è sceneggiatrice, regista, cameraman e quant’altro. La sexy diva del Drive In è anche molto famosa, ed è lei la prima a sbandierarlo, per la sua innata passione per i toy boy. Oggi Lory ha 58 anni e il suo fidanzato marco Cucolo ne ha appena 25, insomma un bel divario. In una recente intervista rilasciata ala La Zanzara la Del Santo si è lasciata parecchi andare, commentando il legame tra il candidato alle presidenziali francesi Macron e la matura Brigitte: “So bene cosa significa. Io sono oltre Macron, sto con uno che ha 33 anni meno di me. Lui ha capito tutto, i figli ti distraggono quando sono piccoli. Così invece i due sono concentrati per arrivare al loro obiettivo, i figli sono un impiccio”. Poi la discussione ha preso una piega veramente molto hot, con una confessione inaspettata.

I due conduttori del fortunato programma radiofonico, Cruciani e Parenzo, a un certo punto le hanno chiesto se le è mai capitato di avere una relazione con un minorenne. “Fino in fondo proprio no – ha ammesso Lory – però il linguazzo sì. I minorenni ti perseguitano. Non hanno frontiere, non hanno muri, sono proprio determinati. Non puoi non cedere, perché questi ti massacrano. Io avevo 30 anni, lui 14. Questi quattordicenni ti assalgono. È una specie di stalking. Vogliono la donna più grande, non c’è niente da fare. È l’oggetto del desiderio”.

E di certo non si è fermata qui, infatti ha proseguito: “Comunque a me piace questo odore un po’ giovinastro, questo odore strano. Che non è di colonia, di profumo, già tutto pianificato. Non è l’uomo impostato che si mette il profumo, la camicia”. Ma un freno se lo dà anche la disinibita Del Santo che ha ammesso di avere un tabù: “Sesso anale? No, è troppo forte per me, sono rilassata, non ho voglia di sudare. Ci vuole tempo, preparazione. Altrimenti è scioccante. Se non c’è tempo è meglio fare altro”.

Info sull'Autore