Zimbabwe: da gennaio subentra lo yuan cinese

Postato a by admin
Categoria
451

mugabechina

Mugabe ha deciso, da gennaio 2016 in Zimbabwe subentra lo yuan cinese. Quest’ultima diventerà la moneta corrente locale. L’accordo tra i due paesi prevede anche che la Cina si impegni nella cancellazione del debito dello Zimbabwe, pari a 40 milioni di dollari.

Il paese africano aveva già abbandonato la propria moneta nel 2009 per colpa di un’inflazione gigantesca. Venne adottato il dollaro americano, anche se era possibile pagare con altre valute, quali sterline, pule del Botswana, yuan cinesi e yen.
L’accordo con la Cina, che oltretutto è il primo paese per scambi commerciali, prevede l’utilizzo della moneta anche per le transazioni pubbliche di mercato.
In dicembre, il presidente cinese Xi Jinping era stato in visita in Zimbabwe e aveva firmato accordi finalizzati alla crescita dell’economia e delle infrastrutture dello stato africano.
Info sull'Autore