Amnesty International: «Il presidente nigeriano Muhammadu Buhari ha fallito»

Postato a by Alessio Scalzo

nigeria

 

Amnesty International ha dichiarato che il presidente nigeriano Muhammadu Buhari ha fallito nel perseguire i soldati che hanno ucciso centinaia di prigionieri, nonostante avesse promesso di porre fine all’impunità dei suoi militari.

L’organizzazione umanitaria ha ribadito che Buhari deve «agire con rapidità», a partire dal condannare quei soldati che hanno sgozzato 640 persone “sospette” proprio il 14 marzo di due anni fa, indiscriminatamente, dopo un attacco dei Boko Haran nella città di Maiduguri, nel nord-est della Nigeria.
Amnesty International ha documentato tutte le uccisioni, ha compiuto diverse verifiche sui relativi video e usato delle immagini satellitari per individuare dove si trovassero le fosse comuni.

Fin ora l’organizzazione internazionale ha accertato che tra il 2012 e il 2014 i militari hanno giustiziato almeno 1.200 tra uomini e ragazzi, inoltre sono stati responsabili della morte in carcere di altri 7.000 per torture, fame, sete e mancanza di cure mediche.

Info sull'Autore
Alessio Scalzo

Nato nella terra di Pirandello e Sciascia, vivo e lavoro a Milano da un bel po' di tempo ormai. Leggo un po' di tutto e seguo con interesse le evoluzioni del mondo e dell'editoria.