Oms: «Una persona su quattro muore a causa dei problemi ambientali»

Postato a by Alessio Scalzo

Air_.pollution_1

 

Una persona su quattro muore a causa dei problemi ambientali.

Questo è quanto afferma l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), secondo la quale fattori come l’inquinamento dell’aria, i cambiamenti climatici o l’acqua contaminata aumentano il rischio di ictus, infarto e altre malattie non infettive.

Nel 2012, secondo i dati dell’Oms, 12,6 milioni di persone nel mondo sarebbero morte per le cause sopraelencate.

L’Asia sudorientale è la regione più colpita dai problemi ambientali, con 3,8 milioni di decessi l’anno, seguita a ruota dalla regione del Pacifico Occidentale, che registra 3,5 milioni di morti annue. In Europa le vittime dei problemi ambientali sono 1,4 milioni l’anno.

È stato rilevato che i paesi più vulnerabili sono quelli a basso e medio reddito.

Info sull'Autore
Alessio Scalzo

Nato nella terra di Pirandello e Sciascia, vivo e lavoro a Milano da un bel po' di tempo ormai. Leggo un po' di tutto e seguo con interesse le evoluzioni del mondo e dell'editoria.